Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

Ciclo di Seminari per l’Età Matura

La nostra esperienza!

Presso il Centro Petroselli di Roma, una bella ed ampia struttura organizzata in modo efficace nella zona viale Jonio, si è svolto il Ciclo di Seminari per l’Età Matura, che aveva come obiettivo quello di immettere nei partecipanti semi di Luce connessi a questa fase di vita. Abbiamo inteso l’anzianità come una fase attiva e vitale, in cui sintetizzare le proprie Qualità e talenti per immetterle nei Rapporti, donando poi perle di Saggezza.Storie Di Vita 2018 Scuola della Famiglia

Con questo Ciclo abbiamo cercato di coltivare la dimensione del Gruppo, a cui tutte le attività della Scuola della Famiglia si orientano, arricchendo e favorendo così l’integrazione e lo scambio sociale.

Inoltre abbiamo voluto diffondere il messaggio che condividere le proprie difficoltà, problemi e fragilità nei Rapporti, può divenire una risorsa da donare.

Abbiamo conosciuto il Presidente ed il Vicepresidente che ci hanno accolto con entusiasmo ed apertura, raccontandoci tutta la storia del Centro, dalla nascita alla metà degli anni ’70, alla fase attuale, soprattutto grazie alla buona volontà e intraprendenza delle persone del quartiere.

Durante i tre Seminari sono stati toccati molti temi tra cui il racconto della storia di vita di ogni partecipante, in particolare dell’attività lavorativa svolta, degli affetti e dei rapporti, come quelli con i figli e i nipoti. Ci ha accompagnato la condivisione di alcune foto che i partecipanti stessi hanno deciso di portare. Infine, andando indietro nel tempo, abbiamo ricordato i tempi in cui i partecipanti erano piccoli e rivissuto il loro rapporto con i propri nonni.

E’ stato bello vedere l’apertura e la tenerezza con cui gli anziani ci hanno accolto ad ogni incontro ed è stato anche bello il fatto che abbiano accettato l’idea di dover parlare uno alla volta, ascoltandosi reciprocamente mentre erano disposti in cerchio, al contrario di come erano abituati nei loro scambi giornalieri a due o a tre.

Segno della Fiducia raggiunta è stato il fatto che nelle varie condivisioni sono emersi anche i dolori non sciolti, in particolare legati ai rapporti con i figli, alla malattia o al passaggio del velo.

Questo ci ha confermato la grande apertura delle persone di Età Matura e la loro generosità nel mettere al centro del Gruppo le condivisioni più profonde e le fragilità più delicate.

Ci sentiamo arricchiti, gioiosi e con una sensazione di commozione al Cuore, per lo scambio avuto in questa preziosa esperienza.